Articoli per temi | 2T

(1935) Nibbio

modelli_1935-Nibbio

La Nibbio fu la prima vettura di una serie progettata nel 1935 da Giovanni Lurani, dotata all’epoca di un motore bicilindrico Moto Guzzi a V di 120° da 495 cc e 46 CV, montato su un telaio tubolare con assale anteriore Fiat 508. Con tale dotazione infranse quattro record mondiali: il 5 novembre 1935 si […]

(1946-1954) Motoleggera 65

modelli_1946-1954-Motoleggera-65-65cc

Le esigenze di mobilità dell’Italia del dopoguerra trovarono nella Motoleggera 65 una risposta di successo: presentata nel 1946, in soli tre anni raggiunse le 50000 unità prodotte, un traguardo mai raggiunto prima dalla produzione motociclistica italiana. Motore monocilindrico inclinato, due tempi Cilindrata 64 cc Alesaggio 42 mm Corsa 46 mm Potenza 2 CV a 5000 […]

(1948) Motoleggera da record

modelli_1948-Motoleggera-da-record

La Motoleggera 65 con cilindrata maggiorata a 73 cc e assetto aerodinamico costituito da carenatura e schermatura delle ruote, fu impiegata in varie competizioni e tentativi di record. Durante la guida, il pilota assumeva la posizione cosiddetta “a ranocchio”, appoggiando le ginocchia sui supporti posizionati sul carter a copertura della catena di trasmissione e i piedi […]

(1953-1966) Zigolo

modelli_1953-1966-zigolo-98cc

Moto carrozzata, che si inserì nella fascia di mercato tra la 65 e il Galletto. Venne introdotto dal 1953 come veicolo popolare, di colore grigio e praticamente senza cromature. Dal 1958, con la seconda serie, fu dotato di un cilindro in lega leggera con canna cromata a spessore. Allo Zigolo economico (diventato poi Turismo), venne affiancato […]

(1954-1965) Cardellino

modelli_1954-1956-cardellino-65cc

L’evoluzione della 65 fu il Cardellino, grazie alle modifiche alla parte posteriore con l’inserimento di due bretelle in lamiera a sostegno del parafango, anche per permettere un più agevole trasporto del passeggero. A fine 1956 il Cardellino fu maggiorato con un motore da 73 cc, reso disponibile in due versioni: Turismo (praticamente identico al modello di 65 cc), […]

(1962-1963) Aiace

modelli_1962-1963-Aiace

Nel 1962 comparve il motocarro Aiace come mezzo di trasporto economico per la logistica urbana, munito del piccolo motore a due tempi dello Zigolo 110. Aveva la cabina senza porte, e dietro di essa era montato il motore, con cambio tre marce che integrava il differenziale e retro. Lo sterzo era comandato da un volante, […]

(1963-1976) Dingo

modelli_1963-1976-Dingo

Segnò l’ingresso della Moto Guzzi nel mercato dei ciclomotori. Il Dingo fu poi sviluppato negli anni successivi con modelli sportivi adatti ad un pubblico giovanile, con un nuovo motore a quattro marce. (1963-1967) Dingo Turismo 49 cc (1963-1967) Dingo Sport 49 cc (1963-1975) Dingo 3M 49 cc (1966-1974) Dingo Super 49 cc (1966-1974) Dingo Cross […]

(1965-1968) Dingotre

modelli_1965-1968-Dingotre_01

Il ciclocarro Dingotre apparve nel 1965 e, al pari dell’Aiace, era concepito per il trasporto leggero: a differenza del predecessore, poteva però essere utilizzatousato da chiunque avesse compiuto 14 anni, senza targa e senza patente. Il motore (derivato dal ciclomotore Dingo) era posto sotto il sedile di guida (con l’aggiunta di un sistema di raffreddamento […]

(1966-1973) Trotter

modelli_1966-1970-Trotter-40cc

Ciclomotore molto semplice e dal costo contenuto, ebbe grande successo e contribuì al rilancio dell’azienda durante il passaggio alla gestione SEIMM. Telaio rigido composto da due elementi in lamiera stampata disposti a “V”, motore è monocilindrico due tempi con cambio a due marce e frizione automatica. Dal 1967 si aggiunsero le versioni Vip (verniciata in colori brillanti) […]

(1968-1971) Furghino

modelli_1969-1971-Furghino

Il ciclocarro Furghino fu prodotto dal 1968 al 1971: era equipaggiato col motore del Dingo, con il raffreddamento ad aria forzata, montato leggermente più in avanti e longitudinalmente per consentire la trasmissione a cardano. Come nell’Aiace, la cabina del Furghino era senza porte. Motore monocilindrico, due tempi Cilindrata 48,9 cc Alesaggio 38,5 mm Corsa 42 […]