Articoli

Ferdinando Balzarotti

Ferdinando Balzarotti (Milano, 17 agosto 1913 – Mandello del Lario, 1987) è stato un pilota motociclistico italiano.

Iniziò la sua carriera in Moto Guzzi dal 1940: l’esordio fu a Verona dove vinse con una Condor, confermando il suo talento a Genova sul circuito della Superba in sella ad una Moto Guzzi 250 compressore. Furono due dei cinque successi prima che la guerra interrompesse l’attività sportiva.

Alla ripresa delle competizioni, Balzarotti collezionò una vittoria a Rimini e ben due doppiette nelle classi 250-500 a Cortemaggiore e al circuito di Polesine.

Nel 1946 divenne la seconda guida nella squadra Moto Guzzi insieme a Omobono Tenni: sei vittorie e otto secondi posti in gare di prestigio arricchirono il suo curriculum per quell’anno.

Il 1947 iniziò con una vittoria al circuito delle mura di Bergamo, secondi posti a Busto Arsizio, Berna e Firenze, e poi ancora vittorie a Treviso, Mantova, Torino, Arona e Lecco.

Nel 1948, con la morte del suo amico Tenni, la passione per le corse cominciò ad affievolirsi, fino al ritiro dalle gare dopo ad una rovinosa caduta seguita da mesi di convalescenza.

Continuò comunque a collaborare con la Moto Guzzi ricoprendo il ruolo di caporeparto collaudo fino al 1958.

Morì a Mandello nel 1987.