Articoli

(1976-1978) V 850 Le Mans

La V 850 Le Mans fu il primo modello studiato dalla Moto Guzzi in un centro design, risultato dello sviluppo successivo della V7 Sport con motore portato a 850 cc e frenata integrale (già utilizzata sulla 750 S3); derivò dalle moto ufficiali scese in pista al Bol d’Or sul circuito di Le Mans.
La moto ebbe due serie di produzione: la prima serie, prodotta fino al 1976, aveva il fanale posteriore rotondo e la sella da un posto; la seconda invece montava un fanale posteriore rettangolare introdotto nel armonizzare la produzione con i modelli Benelli, parafango posteriore modificato e sella biposto.

Motore bicilindrico a V di 90°, quattro tempi
Cilindrata 844 cc
Alesaggio 83 mm
Corsa 78 mm
Potenza 71 CV a 7300 giri/min
Rapporto di compressione 10,2:1
Frizione a due dischi a secco
Cambio sempre in presa a cinque rapporti con comando a pedale
Trasmissione primaria a ingranaggi dritti, secondaria ad albero
Telaio a doppia culla in tubi
Passo 1470 mm
Sospensione anteriore forcella teleidraulica
Sospensione posteriore forcellone oscillante con ammortizzatori teleidraulici
Pneumatici anteriore scolpito 3.50-18″, posteriore 4.00-18″
Freni anteriore doppio disco manuale e a pedale, posteriore a disco a pedale
Peso 215 kg
Velocità massima 205 km/h
Capacità serbatoio 22,5 litri