Articoli

(1975-1985) V 1000 I Convert

La V 1000 I Convert rappresentò il modello di punta della Moto Guzzi per cilindrata ed equipaggiamento. La sua caratteristica principale fu la trasmissione: si trattava di un convertitore progressivo idraulico di coppia, realizzato in collaborazione con la Sachs, unito ad un cambio ad ingranaggi a due rapporti (uno corto, per velocità fino a 130 km/h, e uno lungo, per velocità fino a 170 km/h) azionato da un pedale. Per motivi di sicurezza venne comunque mantenuta la leva della frizione. Nonostante rimase in produzione per un decennio, non ebbe grandi successi di vendita: il prezzo elevato e – soprattutto – la trasmissione automatica non incontrarono i gusti dei motociclisti sia nel mercato europeo che negli USA. Fu la moto utilizzata dal corpo dei Corazzieri.

Motore bicilindrico a V di 90°, quattro tempi
Cilindrata 948,8 cc
Alesaggio 88 mm
Corsa 78 mm
Potenza 64 CV a 6200 giri/min
Rapporto di compressione 9,2:1
Frizione multidisco a secco
Cambio a due velocità a pedale e convertitore idraulico automatico
Trasmissione primaria a ingranaggi elicoidali, secondaria ad albero
Telaio a doppia culla in tubi
Passo 1470 mm
Sospensione anteriore forcella teleidraulica
Sospensione posteriore forcellone oscillante con ammortizzatori teleidraulici
Pneumatici 4.10-18″
Freni anteriore doppio disco manuale e a pedale, posteriore a pedale
Peso 220 kg
Velocità massima 180 km/h
Capacità serbatoio 24 litri