Articoli

(1969-1971) V7 750 Ambassador

Negli Stati Uniti la V7 Special venne commercializzata col nome di Ambassador, con differenti verniciature e con lo spostamento del comando del cambio a sinistra: fu la moto straniera che riesci a rompere il monopolio della Harley Davidson sia in seno a parecchie delle esigenti forze di polizia americane, sia nella normale utenza motociclistica.

Motore bicilindrico a V di 90°, quattro tempi
Cilindrata 757,5 cc
Alesaggio 83 mm
Corsa 70 mm
Potenza 45 CV a 6500 giri/min
Rapporto di compressione
Frizione a due dischi a secco
Cambio sempre in presa a quattro rapporti con comando a pedale
Trasmissione primaria a ingranaggi, secondaria ad albero
Telaio a doppia culla in tubi
Passo 1470 mm
Sospensione anteriore forcella teleidraulica
Sospensione posteriore forcellone oscillante con ammortizzatori teleidraulici
Pneumatici 4.00-18″
Freni a espansione: anteriore manuale a doppia camma e posteriore a pedale
Peso 246 kg
Velocità massima 185 km/h
Capacità serbatoio 22,5 litri