Articoli

(1956-1971) Ercolino

Nel 1956 venne presentato l’Ercolino, equipaggiato con il motore da 192 cc del Galletto a raffreddamento forzato (sistema non presente sul motore originario della motocicletta). La prima versione aveva le ruote di trazione da 15″ e quella anteriore da 14″, ma dal 1959 furono adottate ruote da 10″ con una sezione più larga. L’avviamento era a pedivella oppure elettrico (come optional); raggiunngeva una portata ordinaria era 350 kg, elevabile a 590 kg negli esemplari dotati di riduttore supplementare a due rapporti.

Motore monocilindrico orizzontale, quattro tempi
Cilindrata 192,4 cc
Alesaggio 65 mm
Corsa 58 mm
Potenza 7,5 CV a 5200 giri/min
Rapporto di compressione 6,4:1
Frizione multidisco in bagno d’olio
Cambio a quattro rapporti sempre in presa e retromarcia con comando manuale
Trasmissione primaria a ingranaggi, secondaria ad albero cardanico
Telaio a tubo centrale
Passo 1850 mm
Carreggiata 1130 mm
Sospensione anteriore forcella telescopica
Sospensione posteriore con molle a balestra
Pneumatici anteriore 3.25-14″, posteriore 4.25-15″ T
Freni a espansione: anteriore e stazionamento manuali, posteriore a pedale
Peso 265 kg
Portata 350 kg
Velocità massima 60 km/h
Capacità serbatoio 12 litri