Articoli

(1946-1980) Ercole

Il modello Ercole fu introdotto a partire dal 1946 e rimase in produzione fino al 1980: decisamente più pesante dei predecessori a causa dell’aumentata capacità di carico, era dotato di trasmissione a cardano. Inizialmente montava il motore della serie V, con cinque marce avanti più la retro, mentre le ultime versioni erano equipaggiate con il propulsore del Falcone e con l’avviamento elettrico. Fino al 1960 poteva essere dotato di cabina di guida, sempre con la sella (senza sedile, a differenza del modello “Edile“); negli anni furono introdotti un sistema di frenatura idraulico ed un meccanismo di ribaltamento del cassone, manuale oppure idraulico.

Motore monocilindrico orizzontale, quattro tempi
Cilindrata 498,4 cc
Alesaggio 88 mm
Corsa 82 mm
Potenza 17,8 CV a 4300 giri/min
Rapporto di compressione 5,5:1
Frizione multidisco in bagno d’olio
Cambio a cinque rapporti sempre in presa e retromarcia con comando manuale
Trasmissione primaria a ingranaggi, secondaria ad albero cardanico
Telaio in lamiera
Passo 2400 mm
Carreggiata 1300 mm
Sospensione anteriore forcella a parallelogramma con ammortizzatori a frizione
Sospensione posteriore bracci oscillanti con molle a balestra
Pneumatici anteriore 4.00-19″, posteriore 6.50-16″ T
Freni a espansione: anteriore e stazionamento manuali, posteriore a pedale
Peso versione con cassone 670 kg
Portata 1500 kg
Velocità massima 60 km/h
Capacità serbatoio 16,5 litri