Articoli

(1946-1954) Motoleggera 65

Le esigenze di mobilità dell’Italia del dopoguerra trovarono nella Motoleggera 65 una risposta di successo: presentata nel 1946, in soli tre anni raggiunse le 50000 unità prodotte, un traguardo mai raggiunto prima dalla produzione motociclistica italiana.

Motore monocilindrico inclinato, due tempi
Cilindrata 64 cc
Alesaggio 42 mm
Corsa 46 mm
Potenza 2 CV a 5000 giri/min
Rapporto di compressione 5,5:1
Frizione multidisco in bagno d’olio
Cambio a tre rapporti con comando manuale
Trasmissione primaria a ingranaggi elicoidali, secondaria a catena
Telaio monotrave in tubo
Passo 1200 mm
Sospensione anteriore forcella a parallelogramma
Sospensione posteriore forcellone oscillante
Pneumatici 26″ x 1 ¾ x 2
Freni a espansione: anteriore manuale, posteriore a pedale
Peso 45 kg
Velocità massima 50 km/h
Capacità serbatoio 6,5 litri