Articoli

(1921-1924) Normale

Il primo modello costruito in serie ebbe un motore a valvole contrapposte, con cambio a tre marce. Fu la prima moto della storia dotata di cavalletto centrale.
La Normale ha segnato anche il debutto della Moto Guzzi nelle competizioni, partecipando nel settembre 1921 alla Milano-Napoli, ultima prova stagionale del Campionato motociclistico italiano su strada: le due vetture di Mario Cavedini e Aldo Finzi completarono senza alcun guasto gli 877 km della gara.

Motore monocilindrico orizzontale, quattro tempi
Cilindrata 498,4 cc
Alesaggio 88 mm
Corsa 82 mm
Potenza 8 CV a 3200 giri/min
Rapporto di compressione 4:1
Frizione multidisco in bagno d’olio
Cambio a tre rapporti con comando manuale
Trasmissione primaria a ingranaggi, secondaria a catena
Telaio a doppia culla in tubi e lamiera
Passo 1380 mm
Sospensione anteriore forcella a parallelogramma
Sospensione posteriore rigida
Pneumatici 26″ x 3
Freni solo posteriore, a espansione con comando a pedale e a mano
Peso 130 kg
Velocità massima 85 km/h
Capacità serbatoio 10 litri